Seminario di filosofia

“Il chiarimento del concetto preliminare di fenomenologia ha mostrato come la sua indole non sia quella di rendersi effettiva in quanto “corrente” filosofica. Più in alto dell’effettività sta l’attendibilità. Comprendere la fenomenologia significa unicamente coglierla in quanto attendibilità.”

Martin Heidegger

Il seminario di filosofia è nato nei primi anni ’90 all’Università Bocconi di Milano per iniziativa di Gino Zaccaria, docente di Ermeneutica filosofica e di Estetica presso l’ateneo milanese. Durante i suoi primi quindici anni di attività, il seminario si è stabilmente costituito come un laboratorio per la ricerca fenomenologica, a cui contribuiscono con uguale impegno studiosi affermati e giovani ricercatori di lingua italiana, francese e tedesca.

La traduzione e la ricezione in lingua italiana del pensiero di Martin Heidegger costituiscono un momento centrale del lavoro che si svolge nel seminario di filosofia.

Qui di seguito sono riportate le principali attività seminariali svolte fino al 2007, con l’indicazione dei contribuiti via via pubblicati o resi in altro modo disponibili al pubblico.

Eccetto dove diversamente specificato, gli incontri hanno avuto luogo a Milano presso l’Università Bocconi.

Giugno 2007. Tedesco, francese e italiano come lingue dello scisma . Seminario diretto da Gino Zaccaria con la partecipazione di Philippe Arjakovsky, Maurizio Borghi, Ivo De Gennaro, Hadrien France-Lanord e Carlo Götz.

Dal Febbraio 2005 si svolge, con cadenza semestrale, il seminario I confini dell’arte, diretto da Gino Zaccaria e rivolto ai ricercatori del centro ASK Bocconi.

Giugno 2005. Heidegger e la politica. Seminario di traduzione fenomenologica tenuto in lingua francese e diretto da François Fédier con la partecipazione di Gino Zaccaria, Philippe Arjakovsky, Maurizio Borghi, Ivo De Gennaro, Hadrien France-Lanord, Adéline Froidecourt e Carlo Götz. La trascrizione e la traduzione italiana, curate da Carlo Götz, sono disponibili inviando una richiesta motivata a eudia.

Settembre 2003 – Dicembre 2005. Seminario ristretto, a cadenza settimanale, sulla traduzione del volume di Martin Heidegger Einleitung in die Philosophie (volume 27 della Gesamtausgabe), affidata alla cura di Maurizio Borghi. Hanno partecipato: Maurizio Borghi, Ivo De Gennaro, Carlo Götz e Gino Zaccaria. Il volume M. Heidegger Avviamento alla filosofia è stato pubblicato da Christian Marinotti Edizioni di Milano nel 2007. Parte del lavoro svolto durante questo seminario è confluito inoltre nel saggio di Ivo De Gennaro e Gino Zaccaria Dasein: Da-sein. Tradurre la parola del pensiero, Milano, Christian Marinotti Edizioni, 2007.

Ottobre 2004. Die Selbstbesinnung der Philosophie. Seminario per dottorandi italiani, tedeschi e svizzeri, diretto da Ivo De Gennaro presso l’Accademia di Studi Italo-Tedeschi di Merano, con contributi di I. De Gennaro, M. Flatscher, S. Kazmierski, E. Mejia e W. Ryser.

Giugno 2004. Hölderlin e l’altro inizio del pensiero. Seminario di tre giorni in lingua francese condotto da François Fédier con Gino Zaccaria e Ivo De Gennaro presso l’Accademia di Studi Italo-Tedeschi di Merano. Il lavoro si è concentrato sulle due lettere a Böhlendorff di Hölderlin. Hanno partecipato inoltre: Philippe Arjakovsky, Maurizio Borghi, Hadrien France-Lanord e Adéline Froidecourt. I protocolli degli incontri, redatti da Arjakovsky, France-Lanord e Froidecourt, non sono al momento disponibili

Settembre 2003. L’inizio greco del pensiero: interpretazioni fenomenologiche – Phänomenologische Interpretationen zum griechischen Anfang des Denkens. Serie di seminari in lingua tedesca e italiana organizzata da Ivo De Gennaro presso l’Accademia di Studi Italo-Tedeschi di Merano. Tra i seminari ricordiamo:

  • Übungen zu aristotelischen Grundbegriffen. Seminario in quattro incontri di Ivo De Gennaro;
  • Die Vorherrschaft der Wahrheit. Seminario in quattro incontri di Jürgen Gedinat;
  • Pensare il nulla e la natura (Leopardi) – Das Nichts und die Natur denken (Leopardi). Lettura bilingue del testo e seminario di Gino Zaccaria.

Corsi estivi di filosofia di Merano 2003

Ottobre 2001 – Maggio 2003: Aristotele, Fisica, libro B. Seminario a cadenza settimanale condotto da Gino Zaccaria. La trascrizione a cura di Maurizio Borghi e Carlo Götz non è al momento completata.

Maggio 2002: La ricezione della fenomenologia tedesca nel pensiero italiano e francese. Quattro incontri seminariali in lingua francese tenuti presso l’Accademia di Studi Italo-Tedeschi di Merano. A cura di Ivo De Gennaro.

  1. L’expérience de la pensée. Seminario di François Fédier. E’ disponibile un protocollo sintetico redatto da Maurizio Borghi in italiano.
  2. Autonomie et philosophie. Lettura del testo e seminario di Henri Crétella. Il testo fa ora parte del volume: Henri Crétella Autonomie et philosophie. La régénération de la pensée, Paris, Lettrage 2004.
  3. La question du sujet chez Paul Celan. Lettura del testo e seminario di Hadrien France-Lanord. Sulla questione si può ora leggere il volume: Hadrien France-Lanord Paul Celan et Martin Heidegger. Le sense d’un dialogue, Paris, Fayard 2004.
  4. L’enigme de la monnaie. Seminario di Massimo Amato e Luca Fantacci.

 

Maggio 2001: Il seminario di filosofia ha ospitato due conferenze in lingua francese, con la traduzione italiana (di Maurizio Borghi) a disposizione degli uditori:
1) Crime et pensé / Crimine e pensiero. Conferenza di Henri Crétella.
2) “La beauté sauvera le monde” / “La bellezza salverà il mondo”. Conferenza di François Fédier seguita da un incontro seminariale. La traduzione italiana è compresa nel volume Totalitarismo e nichilismo che raccoglie i seminari dal 1998 al 2000

Maggio 2000: Totalitarismo e nichilismo (seconda parte). Seminario in tre incontri condotto da François Fédier con l’assistenza di Massimo Amato per la traduzione in e dall’italiano. E’ il proseguimento del lavoro iniziato nel 1998 con il titolo Totalitarismo e nichilismo e continuato l’anno successivo sul tema Pensare l’arte. La trascrizione dei tre seminari è stata curata da Giancarla Ganzer. I tre seminari, insieme alla conferenza “La bellezza salverà il mondo” (2001), sono stati raccolti da Maurizio Borghi nel volume Totalitarismo e nichilismo.

Aprile – Maggio 1999: Hölderlin e il tempo di povertà. Sette lezioni seminariali tenute da Gino Zaccaria. La trascrizione è stata curata da Claudio Aquino e Alfredo Di Legge. Dalla rielaborazione di questo materiale, con alcune aggiunte e integrazioni, è stato tratto il volume Hölderlin e il tempo di povertà.

Maggio 1999: Pensare l’arte. Seminario in tre incontri diretto da François Fédier. Le modalità e i riferimenti della pubblicazione sono quelli descritti sopra (maggio 2000).

Maggio 1998: Totalitarismo e nichilismo. Seminario in quattro incontri diretto da François Fédier. E’ il primo di una serie di tre seminari raccolti in un volume nel 2003 (si veda la nota al seminario del maggio 2000). E’ disponibile anche la registrazione audio degli incontri.

Ottobre 1995 – Maggio 1997: Logos e filosofia. Serie di lezioni seminariali tenute da Gino Zaccaria e rivolte agli studenti del corso di Ermeneutica filosofica. Trascrizione di Federico Albrisi. Il materiale elaborato in quasi due anni di ricerca e insegnamento è confluito nel volume L’inizio greco del pensiero.

Aprile 1994 – Febbraio 1995: Eraclito e il pensiero iniziale. Seminario a cadenza settimanale condotto da Gino Zaccaria. La trascrizione di Maurizio Borghi e Davide Valenti non è al momento disponibile.

Febbraio – Maggio 1992: Ciclo di lezioni seminariali tenute da Gino Zaccaria e raccolte nella prima parte del volume L’etica originaria.

***

Seit 2007 finden an verschiedenen Orten in Südtirol eine Reihe von Seminaren in deutscher Sprache statt. Diese von Ivo De Gennaro geleiteten Seminare stehen insgesamt unter dem Titel “Die Bestimmung des Sehens im ersten und anderen Anfang des Denkens”.

August 2010 (Kasern/Ahrntal). Eidos – Die Ökonomie des Willens zur Macht als Kunst (Nietzsche, Pasolini). Organisiert von Ralf Lüfter und Anna Maria Engl. Weitere Teilnehmer: Michael Auer, Sergiusz Kazmierski, Robert Simon.

August/September 2009 (Kasern/Ahrntal). Episteme – Das platonische Liniengleichnis und der andere Anfang der Wissenschaft (Platon, Chillida). Organisiert von Ralf Lüfter und Anna Maria Engl. Weitere Teilnehmer: Michael Auer, Sergiusz Kazmierski, Piotr Pasterczyk, Robert Simon.

September 2008 (Kasern/Ahrntal). Dynamis – Zur Besinnung auf den griechischen Anfang des Denkens und Dichtens (Aristoteles, Pindar). Organisiert von Ralf Lüfter. Weitere Teilnehmer: Michael Auer, Sergiusz Kazmierski, Robert Simon.

Juli 2007 (Bruneck). Paideia – Die Bestimmung des Menschen im platonischen Höhlengleichnis (Platon, Heidegger). Organisiert von Ralf Lüfter. Weitere Teilnehmer: Sabine Dalvai, Barbara Tavella, Michael Auer, Sergiusz Kazmierski, Claus Vittur.

***

Ebenfalls in Südtirol finden seit 2010 deutsch-italienische Seminare statt, bei denen sich die zuvor genannten Initiativen und deren Teilnehmer gleichsam kreuzen:

Dezember 2014 (Meran). Ein Seminar in deutscher und italienischer Sprache mit Gino Zaccaria und Ivo De Gennaro im Ausgang von dem von diesen verfassten Vortragstext Heidegger e Roma. La romanità allo specchio della Seinsfrage. Der Seminararbeit lag neben dem italienischen Text auch eine von Anna Maria Engl vorbereitete Übersetzung zugrunde. Teilnehmer: Anna Maria Engl, Jürgen Gedinat, Sergiusz Kazmierski, Robert Simon.

Settembre 2013 (Tagusa). Un seminario in lingua italiana e tedesca di Gino Zaccaria e Ivo De Gennaro sul principium identitatis e la lingua madre, organizzato da Anna Maria Engl e Ralf Lüfter. Partecipanti: Maurizio Borghi, Jürgen Gedinat, Sergiusz Kazmierski, Robert Simon.

Agosto 2012 (Soprabolzano/Renon). Un seminario in lingua italiana e tedesca di Gino Zaccaria e Ivo De Gennaro sul concetto aristotelico di tempo (Fisica, libro IV, Cap. 10). Partecipanti: Anna Maria Engl, Sergiusz Kazmierski, Ralf Lüfter.

Maggio 2012 (Tagusa). Un seminario in lingua italiana e tedesca di Gino Zaccaria e Ivo De Gennaro, intitolato Sul concetto aristotelico di spazio (si veda la Lettura di aprile 2012) e organizzato da Anna Maria Engl e Ralf Lüfter. Il seminario riprende parti del lavoro seminariale che Gino Zaccaria sta svolgendo all’Università “Bocconi” di Milano. Partecipanti: Maurizio Borghi, Jürgen Gedinat, Sergiusz Kazmierski, Robert Simon.

Dezember 2011 (Bozen). Ein Workshop unter dem Titel Phänomenologie der Werte und die ethische Dimension der Ökonomie. Teilnehmer: Maurizio Borghi, Ivo De Gennaro, Anna Maria Engl, Jürgen Gedinat, Sergiusz Kazmierski, Ralf Lüfter, Robert Simon, Klaus Vieweg, Gino Zaccaria.

Luglio 2010 (Soprabolzano/Renon). Un seminario di Gino Zaccaria sul frammento hölderliniano “Die letzte Stunde” (si veda la “Lettura” di luglio 2010). Partecipanti: Anna Bacigalupo, Ivo De Gennaro, Anna Maria Engl, Sergiusz Kazmierski, Ralf Lüfter.

***

Seit Sommersemester 2013 findet am Zentrum für Klassikstudien der Universität Regensburg eine philosophisch-philologische Veranstaltungsreihe zur Philosophie der Antike statt. Diese von Sergiusz Kazmierski abgehaltenen Colloquia möchten dem Gespräch zwischen Philosophie und Altphilologie, anders zwischen Dichtung und Denken ein Forum geben.

Sommersemester 2013: Der Anfang der abendländischen Metaphysik (Platons Sonnen-, Linien- und Höhlengleichnis)

Wintersemester 2013/2014: Seinsbestimmungen im frühgriechischen Denken (Anaximander, Parmenides, Heraklit)

Sommersemester 2014: Einleitung in die Philosophie der Antike

Wintersemester 2014/2015: Zeitbegriffe der Antike (Aristoteles, Augustinus). Dieses Seminar bildet die Fortsetzung der Einleitung vom Sommersemester.

Sommersemester 2015: Die Philosophie der Stoa. Einleitung in die Philosophie der Antike, Teil III.

Sommersemester 2016: Grundzüge der antiken Wissenschaft.